Crostata senza burro con mele e uvetta facile e leggera.

crostata-mele-uvetta

Si avvicina il Natale.. e si iniziano a mangiare dolci ad ogni pasto.. colazione, pranzo, cena, merende varie… e il senso di pesantezza aumenta. Oggi vi propongo una ricetta facile, veloce e buona poichè leggera e con pochi ingredienti: La crostata senza burro.



Per colmare la vostra voglia di dolce, come alternativa ai classici Panettone e Pandoro, buonissimi e tradizionalissimi, ci sono dei rimedi più sani. E’ infatti una ricetta ottima per il palato ma allo stesso tempo leggera e facilissima da preparare.

Gli ingredienti di seguito riportati sono per 1 crostata

INGREDIENTI CROSTATA SENZA BURRO:  (per dosare gli ingredienti ho usato un bicchiere standard da 250ml)

Per l’impasto della crostata senza burro:

  • 2 bicchieri di farina;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • mezza bustina di lievito per dolci;
  • mezzo bicchiere di olio di semi di girasole;
  • mezzo bicchiere di acqua (TIEPIDA).

Per farcire:

  • 2 mele (preferibilmente le varianti più dolci, come le Golden o le Red Delicious);
  • uvetta sultanina q.b..;
  • zucchero q.b.

PROCEDIMENTO:

In un’unica ciotola amalgamare tutti gli ingredienti descritti per l’impasto: prima aggiungere la farina, lo zucchero e il lievito per dolci lasciando per ultimi gli ingredienti liquidi.

Lavorare l’impasto con le mani in modo che diventi elastico e facile da stendere. Se risulta “molle” aggiungere un po’ di farina.

Trasferire il composto su un piano, formare due forme rotonde (per poterle stendere con il matterello): una più grande che sarà la base della crostata e una più piccola (circa la metà di quella per la base) che servirà per le strisce della crostata.

Quindi stendere con il matterello la forma per la base facendola della grandezza ideale per la teglia usata.

Sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili.

Aggiungere l’uvetta e lo zucchero a piacere.

Stendere la seconda parte dell’impasto. Ritagliare le strisce per decorare la crostata.

Infornare a 160° per circa mezz’ora, dovrà avere un colore dorato.

CONSIGLI:

Non vi preoccupate se le strisce non verranno perfette (neanche io sono bravissima nel farle ahahah), l’importante è il risultato. Se proprio non vi vengono vi lascio un link che spiega dettagliatamente come fare delle strisce perfette.

Potete farcirla con ciò che più vi piace: nutella, marmellata, ricotta, frutti rossi.. Insomma la scelta è vasta!

Con amore, Maria.

Pubblicato da

From Italy; Passionate about fashion since childhood. I loved and I love combining different fabrics and styles, knowing all sides of the fashion industry and I fell in love with it, I created my own style and this blog is my way to express it.

Rispondi