FASHION WEEK 2020: New York e Londra tra sfilate e street style.

Slaven-Vlasic

Dal 13 al 16 settembre 2020 a New York si è tenuta la Fashion Week 2020 per presentare le collezioni per la prossima primavera estate 2021.

Quest’anno causa pandemia la settimana della moda newyorchese si è dovuta ricreare, tra show a numero chiuso e contagi in picchiata la città ha reagito adattandosi allo street style formato da pochi fotografi e modelle volenterose si preparavano da sole per uno shooting al volo nella triste “grande mela“, facendo diffondere trend come blazer, shorts e completi monocolore. Ma anche maxi dress neri e mise poco ricercate ma decisamente “everyday” con alcuni accostamenti molto molto azzeccati da tenere in considerazione. Ottimo inizio per la New York Fahion Week 2020.



Jason Wu alla New York Fashion Week 2020

Ha proposto una collezione stile tropicale e ad aprire una delle pochissime presentazioni Indya Moore ha sfoggiato un abito lungo color cammello stretto in vita da una coulisse arricchito da un pizzo sangallo sul fondo. Nel complesso la collezione è all’insegna della comodità ma senza rinunciare allo stile tipico colorato e sbarazzino che contraddistingue la bella stagione.

Tom Ford alla New York Fashion Week 2020

Ha creato una collezione ispirata agli ’70 all’insegna del fluo e di stampo eclettico -a tratti psichedelico- esprimendo attraverso colori, stampe floreali e animalier un’irrequietezza che lui stesso ha dichiarato di aver avuto durante la preparazione della collezione SS21, presentata per ultima, chiudendo i quattro giorni di New York.

C’è da dire anche che si è sentita la mancanza di gruppi ingenti di influencer e blogger sempre presenti per condividere ogni minuto della sfilata, alle quali solo pochi hanno avuto l’onore di partecipare.

Speriamo che la prossima Fashion Week per New York torni come prima nella sua semplice e bellissima caoticità.

Ed ecco quindi direttamente dalla “Big Apple” qualche foto degli outfit street style da provare assolutamente.

( Foto prese da IoDonna.it)

Dal 17 al 22 settembre 2020 è stato il turno di Londra, che ha già tirato fuori qualche bel trend per la Primavera e l’Estate 2021

Anche se pandemia ha ridotto notevolmente le presentazioni “dal vivo” sostituendole al digitale, la sua anima contro-corrente e sempre aperta a nuovi cambiamenti non si è fatta trovare impreparata, emozionando anche attraverso uno schermo.

Diversi gli artisti che hanno scelto di non presentare le loro collezioni con tanto pubblico e in spazi chiusi, tra cui Burberry che ha “aperto le danze” con uno show virtuale ambientato nei boschi inglesi : ha sfilato per la prima volta sulla piattaforma Twitch affiancato dalla performance artistica di Anne Himhof. La collezione, ispirata all’acqua ha sbalordito quando sulla passerella è comparso un trench crystal water print, che diventerà così il simbolo iconico British per la primavera che verrà.

Vi lascio il link per vedere la sfilata completa.

Victoria Beckham

Un’altra grande protagonista è stata Victoria Beckham, che con la sua collezione da 20 look ha conquistato gli spettatori, aggiungendo un must ovvero i pantaloni a zampa lunghi, e molto particolari. La collezione del resto è versatile e un passe partout per ogni tipologia di evento, racchiudendo in ogni capo femminilità e audacia.

Micheal Halpern

Stupisce con le sue “eroine moderne” e le sue creazioni “a palloncino” create per la notte e per “rappresentare il mondo”. Unisce in particolare i due abiti a forma di orbita che appariranno presto su un importante red carpet. Questo sarà sicuramente il trend più discusso in una Fashion Week che è stata un edizione “phygital” ma molto più digitale che fisica, dato l’elevato numero di eventi digitali con soli 7 eventi totalmente fisici.

Ma la grinta e la creatività un pò contro-corrente che contraddistingue da sempre Londra non ha potuto fare altro che meravigliare anche tramite lo schermo di uno smartphone.

Queste le best news direttamente dalle Fashion week di New York e Londra..

Restate aggiornati e seguite il mio blog per scoprire i trend e le notizie più importanti di Milano e Parigi.

Maria

Pubblicato da

From Italy; Passionate about fashion since childhood. I loved and I love combining different fabrics and styles, knowing all sides of the fashion industry and I fell in love with it, I created my own style and this blog is my way to express it.

Rispondi