Salute mentale: Quanto è importante per vivere bene

salute mentale

Qual è la differenza tra vivere e sopravvivere? Quanto conta la salute mentale?

Io per prima non lo so, visto che ci sono giorni in cui lascio che mia la vita scorra da sola, senza fare niente.

Oggi vorrei parlare di questo tema che mi sta molto a cuore, in modo da condividere con voi la mia opinione. La giornata della salute mentale è stata celebrata il 10 ottobre 2020, in pieno periodo Covid.



Questo per evidenziare quanto può incidere il sentimento dell’incertezza (affettiva, economica, sociale) in una persona. Ciò può diventare frustrante e sfocia in apatia.

Io sono una persona che pensa sempre per il meglio, chiedo cosa posso fare per migliorarmi, vivere meglio la giornata. Ma ho scoperto che la salute mentale è ancora troppo sottovalutata, anche da me.

I giorni passano in fretta e molte volte si lascia scorrere il tempo pensando a ciò che non va senza pensare a quello che si potrebbe fare per vivere meglio.

salute mentale
ideawebtv.it

Solo alcuni giorni, non tutti. Il tema salute mentale va affrontato.

Molte persone sperimentano la sensazione di inadeguatezza alla propria vita, pensando a quello che potrebbero avere se fossero più fortunati, se il luogo in cui si abita fosse diverso o se si avesse qualche capacità in più che magari si ritiene di non avere.

L’ho sperimentato io in prima persona e posso dire che non è una bella sensazione. Parlo di questo tema solo dal lato psicologico, non sono un medico e non mi voglio soffermare sulle terapie e i vari approcci che vengono applicati in questo ambito.

Vorrei soffermarmi su quello che ognuno di noi dovrebbe fare, chiamiamole “riflessioni per vivere meglio”.

La mancanza di stimoli

A volte è determinante, lascia che la nostra vita venga vissuta da una parte di noi che la accetta, lasciando l’altra in balia della più totale insoddisfazione.

Siamo frutto di ciò che pensiamo, delle compagnie che frequentiamo e delle convinzioni che abbiamo.

E’ per questo che siamo certi che quello che abbiamo è quello che ci spetta.

Ma l’altra parte di noi stessi chiede aiuto, cerca stimoli, comprensione e voglia di cambiare, e quando si percepiscono questi stimoli?

Quando ci rendiamo conto che pur essendo circondati di persone ci sentiamo soli, e quando quello che facciamo non ci piace.

Ed è allora che le due parti di noi stesse entrano in contrasto, lasciando spazio a dilemmi incontrollati e a volte anche molto invadenti.

Bisogna quindi essere sinceri con se stessi, ammettere che ciò che siamo non ci piace e pretendere di più dalla vita. Un nuovo lavoro, un altro posto in cui vivere, una nuova compagnia, altre emozioni. Perché la vita ti da ciò che tu gli chiedi, ciò che semini raccogli.

Poi subentra la fortuna e la perseveranza, ma se ciò che si vuole ottenere è ben radicato dentro di noi, sicuramente prima o poi si taglierà il traguardo e si comincerà a vivere.

Questo discorso per far capire quanto sia importante la salute mentale, l’essere circondati di persone di valore e che ti diano degli stimoli. E’ una concezione che deve passare e se ne deve continuare a parlare per non far rinchiudere le persone in loro stesse, e di conseguenza peggiorare il loro benessere psico-fisico.

Il mio è stato un breve sfogo, questo ragionamento va fatto con molto tatto. E’ una considerazione che applicherò (o cercherò di applicare) prima di tutto verso di me, per un approccio migliore alla vita, in tutte le sue sfumature.

Intanto vi lascio un artico su una tecnica che sto scoprendo: il Mindfulness. Leggetelo se vi va perchè è molto interessante.

Mi ha fatto davvero piacere parlare di un aspetto di questo tema importante, quello che forse è un pò più comune a tutti.

Spero di ricevere anche da voi delle opinioni o esperienze. Ci terrei davvero tanto.

Thanks

Maria

Pubblicato da

From Italy; Passionate about fashion since childhood. I loved and I love combining different fabrics and styles, knowing all sides of the fashion industry and I fell in love with it, I created my own style and this blog is my way to express it.

Rispondi